NewsHighlightsTennis e motori, una storia senza confini

Tennis e motori, una storia senza confini

Si parte dall’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, nel maggio 2023. Ma si guarda lontano, senza mettersi limiti e senza imporsi dei confini. Tennis on the Racetrack è un evento che porta lo sport direttamente nel futuro, attraverso un’integrazione tra due realtà diverse eppure con tanti punti in comune.

Un evento che pensa in grande e che dunque si immagina già sui prossimi circuiti che hanno fatto la storia dei motori. Ce ne sono tanti, nel mondo. Pensiamo per esempio a Silverstone, Gran Bretagna, uno dei pionieri, dove la Formula 1 fece il suo esordio addirittura 72 anni fa. Era il 13 maggio 1950 quando andò in scena la prima gara del Campionato del mondo. Da quel momento in poi, la categoria regina dei motori ha sfrecciato lungo altri 71 tracciati.

Nella stagione 2022 saranno 23 le strutture coinvolte nel calendario mondiale, e Silverstone – come del resto Imola – sarà nuovamente presente. E voi, su quale di queste lo vedreste collocato, un altro bel campo da tennis? Intanto, noi di Tennis on the Racetrack continuiamo a lavorare per farci trovare pronti per Imola 2023, per far sì che l’evento nato dall’idea di CC LAB Consultant Ltd, organizzato da CC LAB Italia Srl in sinergia con l’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, sia un successo sotto ogni punto di vista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WATCH NOW

Tennis On The Racetrack

Video Highlights